Data della fattura elettronica differita - FISCO

02 Ottobre 2019

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta all’interpello n. 389 del 24.09.2019, ha ammesso la possibilità di indicare come data fattura, nella fattura elettronica differita, l’ultimo giorno del mese di effettuazione dell’operazione.

Pertanto, è stato definitivamente chiarito che gli operatori potranno predisporre la fattura nei differita nei primi giorni del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione indicando come data del documento l’ultimo giorno di tale mese.

Si rammenta inoltre che la fattura differita deve essere inviata al SdI entro il giorno 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell'operazione.