Modelli INTRASTAT: novita' a partire dal 2018 - Fisco

14 Novembre 2017

Con il provvedimento n. 194409 l’Agenzia delle Entrate ha introdotto significative modifiche in relazione ai modelli INTRASTAT da inviare con riferimento ai periodi successivi al 1° gennaio 2018.

In particolar modo, in relazione agli acquisti di beni e di servizi, vengono disposte:

  • l'abolizione dei modelli INTRASTAT trimestrali;
  • l'attribuzione di una valenza esclusivamente statistica ai modelli INTRA mensili;
  • l'innalzamento ad € 200.000,00 (duecentomila/00) per gli acquisti di beni e ad € 100.000,00 (centomila/00) per gli acquisti di servizi della soglia oltre la quale scatta l’obbligo di presentazione dei modelli in esame con periodicità mensile.

Per quanto riguarda i modelli INTRASTAT relativi alle vendite invece:

  • rimane inalterato l’obbligo di presentazione dei modelli riguardanti le cessioni sia di beni che di servizi, con periodicità trimestrale o mensile a seconda del superamento o meno della soglia di € 50.000,00 (cinquantamila/00) nel corso del trimestre;
  • è innalzata ad € 100.000,00 la soglia “trimestrale” di cessioni di beni oltre la quale è necessario compilare anche i dati statistici dei modelli INTRA mensili relativi a tali operazioni.

È inoltre semplificata la compilazione del campo “Codice Servizio”, ove presente, attraverso il ridimensionamento del livello di dettaglio richiesto. In particolare, si passa dal CPA a 6 cifre al CPA a 5 cifre. Ciò comporterà una riduzione di circa la metà del numero dei codici tra cui selezionare quello che interessa.