Fissato il limite per la richiesta degli ANF arretrati. - Lavoro

14 Novembre 2017

Il messaggio INPS pubblicato in data 31 ottobre 2017 chiarisce che il dipendente può presentare la richiesta, al proprio datore di lavoro, per gli Assegni Nucleo Familiare arretrati spettanti per uno o più periodi pregressi secondo il termine di prescrizione quinquennale. I datori interessati al conguaglio degli ANF arretrati potranno richiedere, per ogni singolo dipendente, gli importi spettanti entro un tetto massimo di 3.000,00 euro.
Le richieste di arretrati spettanti per importi eccedenti il suddetto limite, potranno essere effettuate utilizzando esclusivamente flussi di regolarizzazione con l’indicazione del codice causale “L036” e il totale dell’importo.

 

Fonte: INPS, Roma, 31-10-2017, Messaggio n. 4283