Principali novità del D.L. Milleproroghe - Fisco

15 Marzo 2017

Con il decreto “Milleproroghe” sono state introdotte importanti novità in ambito fiscale, andando a modificare anche normativa non ancora entrata in vigore.
Le principali novità sono le seguenti:

-    RINVIO DELLA SOPPRESSIONE DEI MODD. INTRA-2 
È stata rinviata al 31.12.2017 la soppressione dei modd. Intra relativi agli acquisti intraUE di beni / servizi ricevuti da operatori UE.
Quindi, per il 2017, è stato ripristinato l’obbligo di presentare i modd. Intra-2 nel rispetto delle consuete modalità e termini.

-    SOPPRESSIONE DELLA COMUNICAZIONE DEI BENI AI SOCI / FAMILIARI E DEI FINANZIAMENTI / CAPITALIZZAZIONI 
È stato soppresso l’obbligo di invio all’Agenzia delle Entrate della comunicazione da parte delle società / ditte individuali relativamente ai beni concessi in uso a soci / familiari prevista dall’art. 2, comma 36-sexiesdecies, DL n. 138/2011.
La soppressione ha interessato anche la comunicazione dei finanziamenti / capitalizzazioni prevista dal comma 36-septiesdecies del citato art. 2.

-    MODIFICA DELLE SCADENZE DELLO SPESOMETRO 2017
È stata modificata la periodicità di presentazione per il “primo anno di applicazione” del “nuovo” spesometro infrannuale.
Per il 2017 sono previsti due invii semestrali con le seguenti scadenze:
• primo semestre entro il 18.9.2017;
• secondo semestre entro il 28.2.2018.
Non è stato oggetto di alcuna modifica l’invio trimestrale delle liquidazioni IVA periodiche che, pertanto, rimane confermato entro la fine del secondo mese successivo al trimestre di riferimento.
Tuttavia, fermo restando l’obbligo trimestrale, il termine di invio delle liquidazioni Iva periodiche relative al secondo trimestre è fissato per il 18.9.2017.