Versamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche - FISCO

16 Aprile 2019

L’Agenzia delle Entrate ha attivato, nell’area riservata del contribuente, la specifica funzione “pagamento imposta di bollo” dove viene indicato l’ammontare dell’imposta di bollo dovuta in base alle fatture elettroniche transitate dal Sistema di Interscambio (SdI) nel trimestre precedente.

È necessario accedere nell’area “Fatture e corrispettivi– “Consultazione - Fatture elettroniche e altri dati IVA” – “Fatture elettroniche - Pagamento imposta di bollo”.

A questo punto due sono le opzioni: o si scarica il mod. F24 precompilato, o si procede con l’addebito diretto sul conto corrente.

Si segnala che il dato presente sul sito dell’Agenzia delle Entrate, spesso non è corretto. Pertanto, il servizio permette, se necessario, la possibilità di modificare il numero delle fatture per le quali deve essere assolta l'imposta.